Bologna-Roma, le probabili formazioni: Thiago Motta punta su Barrow, Mourinho lancia dal 1′ Solbakken

Le probabili formazioni di Bologna-Roma,: Thiago Motta punta si affida a Barrow, Mourinho lancia dal 1' il norvegese Solbakken

Raffaele De Luca  - Autore
5 Minuti di Lettura

Archiviato definitivamente il buon pareggio per 1-1 maturato contro il Sassuolo di Stefano Dionisi in quel del Mapei Stadium – contraddistinto dagli splendidi gol di Berardi e Dominguez – il Bologna capitanato da Thiago Motta, si prepara ad affrontare la Roma capitanata da Josè Mourinho, al suo secondo anno alla guida della compagine giallorossa. Sfida in programma domenica 14 maggio, alle ore 18:00, nella splendida cornice dello Stadio Renato dall’Ara, valevole per la 35ª giornata di Serie A.

Attualmente entrambe le squadre sono separate in classifica da ben dodici punti, con i felsinei che occupano l’11 posto, con all’attivo 46 punti ottenuti dopo le prime 34 uscite stagionali. Un bottino decisamente cospicuo per Musa Barrow e compagni, frutto di 12 vittorie, 10 pareggi e 12 sconfitte, e con un reparto offensivo contraddistinto fino ad ora da 43 gol realizzati e 46 subiti.

Thiago Motta , allenatore del Bologna

Discorso decisamente diverso invece per quanto concerne la Roma di Josè Mourinho, che invece occupa il 6° posto nella classifica generale della Serie A, con all’attivo 58 punti maturati in seguito alle prime 34 giornate, e distante ben sette lunghezze dal quarto posto – momentaneamente occupato dalla Lazio – che potrebbe significare la qualificazione alla prossima edizione della UEFA Champions League, da sempre obiettivo dichiarato della società.

Ragion per cui in occasione del match contro il Bologna, i giallorossi cercheranno in tutti i modi di ritornare alla vittoria, non solo per riscattare il pesante 2-0 incassato dall’Inter in quel dell’Olimpico, ma anche per rimettere in discussione il discorso relativo alla Champions League, considerando soprattutto la contemporanea sconfitta da parte del Milan di Stefano Pioli, battuto dallo Spezia con un secco e netto 2-0 in quel dell’Alberto Picco.

José Mourinho, allenatore della Roma
José Mourinho, allenatore della Roma

Bologna-Roma, le probabili scelte di Thiago Motta: Barrow al centro dell’attacco rossoblù

In occasione del match casalingo contro la Roma di José Mourinho, in programma domenica 14 maggio, alle ore 18:00, in quel del Renato dall’Ara il tecnico del Bologna Thiago Motta, dovrebbe riconfermare lo stesso undici titolare reduce dal buon pareggio per 1-1 contro il Sassuolo, schierando il consueto 4-2-3-1. A difesa della porta rossoblù vi sarà l’ex di turno Lukasz Skorupski, a sua volta coadiuvato dalla difesa a quattro composta da Cambiaso, Bonifazi, Lykogiannis e Sosa.

Musa Barrow – Attaccante de Bologna

In mediana, a protezione del reparto difensivo felsineo vi saranno invece Schouten e Dominguez, con quest’ultimo autore del gol del pareggio contro il Sassuolo. Sulla trequarti il tridente formato dal capocannoniere del Bologna Riccardo Orsolini – autore di ben 10 gol in campionato – coadiuvato dai suoi compagni di reparto Ferguson e Aebischer. In avanti come unico terminale offensivo vi sarà il classe ’99 Musa Barrow, che sembrerebbe favorito sul n° 9 rossoblù Marko Arnautovic.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Cambiaso, Bonifazi, Lukogiannis, Sosa; Schouten, Dominguez; Orsolini, Ferguson, Aebischer; Barrow. Allenatore: Thiago Motta

Nemanja Matic, calciatore della Roma
Nemanja Matic, calciatore della Roma

Bologna-Roma, le probabili scelte di José Mourinho: Solbakken dal 1′

Dopo l’ottimo successo conseguito nella semifinale d’andata di Europa League contro il Bayer Leverkusen, guidato dall’ex stella del Real Madrid – match deciso da una prodezza di Edordo Bove – la Roma di José Mourinho, fa visita all’ostico Bologna di Thiago Motta. Match in programma domenica 14 maggio, alle ore 18:00, nella suggestiva cornice dello Stadio Reanato dall’Ara, con i giallorossi desiderosi di riscattare la brutta sconfitta per 2-0 maturata contro l’Inter, in occasione del 34° turno di Serie A.

Purtroppo, in vista del match contro i rossoblù, lo Special One, dovrà fare a meno dell’estremo difensore portoghese Rui Patricio, e dell’attaccante argentino Paulo Dybala, autore fino a questo momento di 11 gol in campionato. Ciò nonostante lo Special One, dovrebbe schierare il consueto 3-5-2, con in porta l’estremo difensore belga, classe ’99, Mile Svilar. Davanti a lui la difesa a tre composta da Celik, Cristante ed Ibanez.

Solbakken – Roma

Centrocampo della Roma completamente rivoluzionato, e formato dai giovani Bove, Missori e Tahirovic, che affiancheranno il capitano giallorosso Lorenzo Pellegrini, e il n° 59 giallorosso Zawleski, duvenuto ormai pedina fondamentale all’interno dello scacchiere dell’ex tecnico dell’Inter. Coppia d’attacco decisamente inedita formata da Tammy Abraham e Ola Solbakken.

ROMA (3-5-2): Svilar; Celik, Cristante, Ibanez; Bove, Missori, Tahirovic, Pellegrini, Zalewski; Solbakken, Abraham. Allenatore: José Mourinho

Condividi questo Articolo
Segnala a Zazoom - Blog Directory