Inter-Sassuolo 4-2, doppio Lukaku decisivo: Inzaghi al secondo posto

Nell'incontro di Serie A del 35° turno, l'Inter batte il Sassuolo per 4-2, la doppietta di Lukaku regala il secondo posto a Inzaghi

Giuseppe Stumpo
3 Minuti di Lettura

Nella serata di sabato 13 maggio si disputa l’incontro valido per il 35° turno di Serie A tra Inter e Sassuolo. I padroni di casa si trovano in piena lotta per un posto Champions, gli ospiti sono stabili a metà classifica senza più grosse ambizioni per la stagione in corsa.

Lukaku
Lukaku

Inter-Sassuolo 4-2, il primo tempo

L’inizio del primo tempo è favorevole agli ospiti che troverebbero il gol con Laurentie, ma dopo consulto Var l’arbitro annulla per una posizione di fuorigioco. Stessa sorte tocca a Correa pochi minuti dopo, pizzicato dal guardalinee oltre la linea dei difensori avversari. Il Sassuolo sfiora il gol altre due volte, dapprima con Matheus Hernique, il cui colpo di testa termina al lato di un soffio, poi con Frattesi che si vede respingere il tiro da Handanovic.

Dopo tanto soffrire, l’Inter alla prima vera opportunità trova la rete. Al 41′ Lukaku riceve palla e lascia partire dalla distanza una bordata pazzesca che termina all’incrocio dei pali. Termina così il primo tempo sul punteggio di 1-0.

Simone Inzaghi, tecnico dell'Inter
Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter

Inter-Sassuolo 4-2, il secondo tempo

Dopo dieci minuti della ripresa arriva il raddoppio dell’Inter. Nel tentativo di respint un cross, Tressoldi infila la propria porta regalando il 2-0 agli uomini di Simone Inzaghi. Passano tre minuti e i neroazzurri triplicano le marcature. Questa volta tocca a Lautaro gonfiare la rete difesa da Consigli con un tiro dalla distanza, deviato in maniera beffarda dalla difesa neroverde. Al 63′ il Sassuolo prova a riaprire il match: Berardi serve un pallone invitante a Matheus Henrique che di testa trafiggere il portiere neroazzurro.

Esultanza Dzeko, Inter
Esultanza Dzeko, Inter

La contesa torna definitivamente in bilico al 77′ quando Frattesi, ancora una volta di testa, realizza il gol del 3-2. Ma a far passare la paura a Barella e compagni ci pensa all’89’ nuovamente Romelu Lukaku. Il centravanti belga riceve palla all’interno dell’area e con un preciso diagonale chiude il match. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro sancisce la fine dell’incontro, l’Inter vince per 4-2 e sale al secondo posto in classifica raggiungendo momentaneamente la Juventus e scavalcando la Lazio.

Condividi questo Articolo
Segnala a Zazoom - Blog Directory